Forum

Notifications
Clear all

Portalo da me che te lo sistemo io!!!  

  RSS

steniron
(@steniron)
Utenti Admin
Registrato: 6 anni fa
Post: 62
24/04/2015 3:01 pm  

un nostro visitatore, che mi autorizza a pubblicare queste foto, è in possesso di questa storica doppietta THIRIFAYS da piccione degli anni '30, la stessa è stata "restaurata" da non si sa chi nel passato.
Pubblico a favore di chi necessita di ringiovanire vecchie glorie.
Attenzione, non tutti gli armaioli e incisori sono in grado di eseguire lavori ben fatti.
Attendo commenti (educati per favore).


Quota
JK6
 JK6
(@jk6)
Eminent Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 38
24/04/2015 4:23 pm  

Chiunque abbia voglia di "mettere le mani" su un'arma del genere non dovrebbe pensare al guadagno che può scucire, ma dovrebbe documentarsi al fine di mantenere inalterate le sue caratteristiche .
La F. Thirifay & C. è un pezzo di storia dell'archibugeria belga di alto livello, quindi.........


RispondiQuota
paoloteba
(@paoloteba)
Illustrious Member
Registrato: 6 anni fa
Post: 27
25/04/2015 3:50 pm  

un nostro visitatore, che mi autorizza a pubblicare queste foto, è in possesso di questa storica doppietta THIRIFAYS da piccione degli anni '30, la stessa è stata "restaurata" da non si sa chi nel passato.
Pubblico a favore di chi necessita di ringiovanire vecchie glorie.
Attenzione, non tutti gli armaioli e incisori sono in grado di eseguire lavori ben fatti.
Attendo commenti (educati per favore).

Ciao Steni. Senza avere in mano il fucile..... Credo si possano fare due ipotesi: la piastra e stata "tirata", tutta o in parte, e l'incisore, riprendendo o rifacendo, ha sbagliato il nome del costruttore. Oppure, se la piastra è piana e non c'è scalino con la bascula, il fucile uscì dalla Thirifays senza firma nel cartiglio (non è un evento raro). Poi qualcuno ha voluto rimettere, giustamente, le cose a posto ma ha sbagliato incisore. Un armaiolo che rimonta le viti della briglia scambiandole di posto, va certo da quello che costa poco.
A consolazione del proprietario, ritengo che la scritta possa essere corretta senza difficoltà, prendendo come esempio una delle due che allego, diverse per anno di fabbricazione. 


RispondiQuota
Celtico
(@celtico)
Trusted Member
Registrato: 5 anni fa
Post: 78
27/04/2015 12:34 pm  

Sono d'accordo con Paolo: chi c'ha messo le mani non era all'altezza del compito, anch'io ho l'impressione che le piastre sino state lucidate e le incisione poi malamente riprese.
Steni sarebbe opportuno inserire una foto del lato detro, da quel che si vede nella seconda foto sembra che sia diverso dal sinistro, in particolare sembra sia stato asportato del materiale.
Personalmente  non ho esperienza su come vada restaurata una vecchia doppietta affinchè non perda valore, ma se il fucile è stato snaturato mi verrebbe da dire che non ha granchè di valore.
Per cui è da rivedere alla luce di una più esplicativa esposizione.


RispondiQuota
Share: